Statuto

Statuti

Art. 1 Disposizioni generali

Art. 1 Nome, sede legale, fondazione

Sotto il nome “Rano & Huutch aiuto per gli animali”, esiste un’associazione senza scopo di lucro ai sensi dell’art. 60ff del Codice civile svizzero con sede a Neuenhof.

L’associazione è politicamente e confessionalmente neutrale. È stata fondata il 31 marzo 2021 ed è registrata nel Registro delle Imprese.

Art. 2 Scopo

Lo scopo dell’associazione è il sostegno finanziario, ideale e diretto degli animali, in particolare dei cani e degli animali da reddito in Svizzera e all’estero. Può aiutare direttamente o sostenere altre organizzazioni caritatevoli. Promuove la comprensione del pubblico per gli animali, specialmente i cani e gli animali da fattoria.

Art. 2 Membri

Art. 3 Membri attivi

I membri attivi dell’Associazione possono essere persone fisiche o persone giuridiche di diritto pubblico o privato.

L’adesione si acquisisce attraverso la dichiarazione di adesione, il pagamento della quota di adesione e l’accettazione da parte del Consiglio.

I membri attivi si impegnano a pagare la quota associativa annuale per i membri attivi.

L’adesione termina per morte, scioglimento di una persona giuridica, dichiarazione di dimissioni o esclusione. Il fatto che un membro attivo non abbia pagato la quota associativa per due anni è considerato come una dichiarazione di dimissioni.

Un membro attivo può essere espulso dall’Associazione per risoluzione dell’Assemblea Generale su richiesta del Comitato Esecutivo.

I membri attivi così come i membri espulsi non hanno alcun diritto sul patrimonio dell’Associazione.

I membri attivi sono tenuti a partecipare attivamente alle attività dell’associazione.

Art. 4 Appartenenza passiva

I membri passivi dell’Associazione possono essere persone fisiche o persone giuridiche di diritto pubblico o privato.

L’adesione passiva si acquisisce attraverso la dichiarazione di adesione e il pagamento della quota associativa annuale per i membri passivi.

I membri passivi si impegnano a pagare la quota associativa annuale per i membri passivi.

L’adesione termina per morte, scioglimento di un’entità legale o dichiarazione di dimissioni. Il fatto che un membro passivo non abbia pagato la quota associativa per due anni è considerato come una dichiarazione di dimissioni.

I membri passivi non hanno alcun diritto sul patrimonio dell’Associazione.

Art. 5 Socio onorario

Le persone che hanno reso servizi eccezionali all’Associazione possono essere nominate membri onorari dall’Assemblea Generale.

I membri onorari non pagano quote associative.

Art. 6 Doveri dei membri attivi
I membri attivi si impegnano a sostenere la realizzazione dello scopo dell’Associazione attraverso una partecipazione attiva. Tutte le attività dell’Associazione sono volontarie e senza compenso.

Organizzazione

Art. 7 Corpi

Gli organi dell’Associazione sono:

L’Assemblea Generale
Il comitato esecutivo
L’Autorità di controllo
L’Assemblea Generale

Art. 8 Posizione, composizione

L’Assemblea Generale è l’organo supremo dell’Associazione. Tutti i membri attivi sono autorizzati a partecipare.

Art. 9 Convocazione

L’Assemblea Generale Ordinaria si terrà una volta all’anno nel secondo trimestre.

Le Assemblee Generali Straordinarie saranno convocate se il Comitato Esecutivo lo decide o se un quinto dei Membri Attivi lo richiede, indicandone il motivo.

L’assemblea è convocata per iscritto o digitalmente, con l’indicazione dell’ordine del giorno, di regola almeno quattordici giorni prima della data della riunione.

Art. 10 Doveri e poteri

L’Assemblea Generale ha i seguenti doveri e poteri:

Elezione del Consiglio, della Presidenza e di due Revisori dei Conti per un periodo di quattro anni.
Per approvare risoluzioni sui conti annuali
Accettare il rapporto annuale del Comitato Esecutivo.
Determinare le quote associative per i membri attivi e passivi e la quota di adesione per i membri attivi.
Approvare risoluzioni sul bilancio
Decidere sui poteri del Comitato Esecutivo.
Decidere su altri affari dell’Associazione presentati dal Comitato Esecutivo.
Deliberare su mozioni proposte dai membri dell’Associazione, a condizione che tali mozioni siano state presentate al Comitato Esecutivo per iscritto almeno 14 giorni prima della data della riunione, indicando le ragioni della mozione.
Nomina di membri onorari
Esclusione dei membri attivi
Emanazione e modifica degli statuti dell’associazione
Scioglimento dell’Associazione
Art. 11 Diritti di voto, quorum

Ogni membro attivo ha un voto. Il voto per procura non è permesso. Le elezioni e le votazioni sono aperte e a maggioranza semplice. In caso di parità, il voto del presidente è decisivo.

L’Assemblea Generale costituisce un quorum indipendentemente dal numero di membri attivi presenti, se è stata debitamente convocata.

L’Assemblea Generale può anche essere tenuta online.

Consiglio di amministrazione

Art. 12 Posizione e composizione

Il comitato esecutivo è composto da tre a cinque membri. È l’organo esecutivo dell’Associazione e la rappresenta internamente ed esternamente.

Art. 13 Convocazione

Il Comitato Esecutivo è convocato dal Presidium ogni volta che gli affari lo richiedono o quando due membri del Comitato Esecutivo richiedono una riunione.

Art. 14 Doveri e poteri

Nomina della Vicepresidenza, dell’Ufficio Attuariale e della Contabilità.
Preparare, convocare e condurre l’Assemblea Generale e portare a termine le risoluzioni approvate in essa.
Ammettere nuovi membri e mantenere le liste dei membri attivi e passivi.
Decidere sulle spese non iscritte a bilancio nell’ambito della competenza del Consiglio Esecutivo per anno.
Gestione dei beni dell’Associazione
Regolamento dell’autorità di firma
Occuparsi di tutti gli altri affari dell’Associazione, nella misura in cui non rientrano nella competenza di un altro organismo.
Le riunioni del consiglio possono anche essere tenute online.

Art. 15 Diritto di voto, delibere

Il Consiglio ha un quorum se almeno tre dei suoi membri sono presenti.

Ogni membro ha un voto. In caso di parità, il voto del presidente è decisivo.

Revisori dei conti

Art. 16 Composizione, doveri

I Revisori sono composti da due membri attivi o passivi.

I Revisori dei conti controllano i conti annuali dell’Associazione. Effettua almeno una revisione annuale e riferisce all’Assemblea generale sui conti e presenta una mozione per il discarico del Comitato esecutivo.

  1. finanze

Art. 17 Raccolta di fondi

I fondi necessari per realizzare lo scopo dell’Associazione saranno raccolti come segue:

Attraverso le quote annuali dei membri attivi e passivi.
Dalle quote dei membri attivi
Attraverso donazioni e contributi di privati, aziende e corporazioni pubbliche.
Attraverso il reddito delle attività dell’associazione
Attraverso il reddito delle attività
Art. 18 Statuto senza scopo di lucro

L’Associazione non intende realizzare profitti di cui si possa disporre liberamente.

Qualsiasi eccedenza deve essere utilizzata direttamente per la realizzazione dello scopo dell’Associazione o deve essere messa da parte.

Art. 19 Responsabilità

Il patrimonio dell’Associazione risponde esclusivamente dei debiti dell’Associazione. I membri dell’Associazione sono esenti da qualsiasi responsabilità personale.

5 Disposizioni varie

Art. 20 Presa d’atto

Le assemblee generali e le riunioni del comitato esecutivo saranno oggetto di un verbale.

Art. 21 Modifiche agli statuti

Il presente Statuto può essere modificato da una risoluzione dell’Assemblea Generale.

La questione della modifica degli statuti è indicata nell’ordine del giorno.

Un emendamento agli Statuti sarà considerato adottato se approvato da una maggioranza di due terzi dei membri attivi presenti.

Art. 22 Scioglimento dell’Associazione

Il punto “Scioglimento dell’Associazione” deve essere incluso nell’ordine del giorno.

Lo scioglimento dell’Associazione sarà considerato deciso da una maggioranza di due terzi dei membri attivi presenti.

In caso di scioglimento dell’Associazione, i profitti e il capitale saranno donati ad un’altra organizzazione senza scopo di lucro ed esente da tasse per il sostegno degli animali.

La scelta di questa organizzazione è fatta dal Consiglio.

Art. 23 Entrata in vigore degli statuti

Il presente statuto è stato adottato in occasione dell’assemblea costitutiva del 31 marzo 2021.

Essi entrano in vigore lo stesso giorno.

Neuenhof, 31 marzo 2021

Angela Gredig Giovanni Giordano Viktor Stutz